OARE

Italian Historic Military Vehicles Club
A place where members of HMV, IMVCC, CVMS and all the other italian clubs of military vehicles can find a space for discussion

Moderator: pierino

Post Reply
User avatar
Newdriver
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 184
Joined: Sat Mar 02, 2013 5:07 am
Location:

Re: OARE

Post by Newdriver » Sun Jun 02, 2013 1:12 pm

Riportare "come mamma l'ha fatta" una macchina così completa? Forse farebbe prima a darle un fratellino o un cuginetto ... senza operazioni di chirurgia estetica troppo invasive che rischiano di dare vita a una "creatura" nel senso frankensteiniano del termine. :wink: :wink: :wink:

Gregory
MB 377048, DoD est. 4 October 1944
US Army 1944-1946, Italian Police 1946-1959, civil-registered since 1962


User avatar
aleste.57
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 154
Joined: Fri Nov 13, 2009 7:13 am
Location: Appennino TOSCO-EMILIANO (Italy)

Re: OARE

Post by aleste.57 » Fri Aug 30, 2013 8:58 am

Buongiorno cari amici,
inserisco altre foto di modifiche alla Jeep attribuibili (in parte certe ed in parte forse) alle officine OARE.
Per comodità di consultazione riporto anche quelle postate a pag. 4.

Invito i possessori di Jeep OARE ad aggiungere altre foto di modifiche non presenti in questa raccolta.


La Willys è targata PT 33970 (prima immatricolazione civile) e come visibile dal libretto è stata alienata dal Ministero della Difesa Esercito nel 1962
Image


Anche se non pertinenti al topic inserisco:

Numero di telaio attribuito dalla Motorizzazione: 83481
Image



Matricola motore
Image



Matricola carrozzeria
Image



Data fusione 1 Febbraio (1945)
Image



Codice monoblocco e n° dello stampo (W1)
Image


Ed iniziamo con le modifiche:
Numero stampigliato sulla traversa anteriore. Non so a cosa si riferisca e ne ho visto
solo un’ altro su una OARE con caratteri identici e numerazione differita di poche decine di unità
Image


Staffe supporto paraurti a doppio foro
Image


I fori di alloggiamento fanali sono chiusi con lamiera perfettamente combaciante
Image



Vista dall’ interno.
Si vede chiaramente che questi “tappi” sono ricavati da una lamiera pressopiegata (imbutita) fissata con alcuni punti di saldatura.

Visibile anche la guaina spiralata in acciaio inox a contenimento e protezione del cablaggio; tale guaina è presente in quasi tutto il cablaggio
Image



I blocchetti di appoggio del cofano sono più alti; i tergicristalli elettrici sporgono maggiormente
rispetto agli originali
Image


Visione d’insieme: il nottolino di centraggio della portiera, la cerniera della portiera con relativo perno,la vite di cerniera parabrezza senza farfallone, il telaietto di sopralzo capote innestato sul parabrezza
Image



La maniglia della portiera
Image



Sulla cerniera della portiera è presente un battente per limitare l’ angolo di apertura, le staffe di supporto del portafucile sono state asportate.
Image


Primo piano del sopralzo capotta
Image
Image


La capotta non è solo appoggiata al sopralzo ma ha un rinforzo in tela che si impegna sul tubo.
Image
Image
Image


Le staffe del sopralzo sono ripiegabili, questo permette di riporlo all’ interno della capotta quando si ripiega o si arrotola dietro allo schienale del sedile posteriore.
Image
Image


I laterali della capote hanno un telaietto con due perni che si innestano in tubetti posti sul bordo della carrozzeria; gli sportellini dei vani portattrezzi sono muniti di serratura
Image
Image



Estremità svasata dei tubetti vista dall’ esterno; la parte inferiore è fissata con una coppiglia ad evitare lo sfilamento
Image
Image



Sistema simile per i laterali sugli sportelli.
Image
Image


I laterali sopra agli sportelli hanno una lamiera sagomata che si impegna sul montante del parabrezza ad evitare farfallamenti e l’ entrata di spifferi
Image
Image
Image



Nella parte terminale della capote è inserita, per tutta la larghezza, una piattina in ferro (armatura)
imbullonata alla carrozzeria
Image



Asportate pala ed ascia ed i relativi supporti
Image



Presa di corrente per il rimorchio spostata a dx
Image


Staffa (realizzata da tranciatura e piegatura) saldata sulla traversa della quale non conosco l’ utilizzo.
Image



Serbatoio con tappo più piccolo. Non ravvedo modifiche effettuate sul serbatoio originale ovvero ritengo che siano stati costruiti appositamente
Image


Invariato il sistema di fissaggio
Image
Image


La seduta della panchetta posteriore è fissata con staffe saldate al telaio ed imbullonate alla carrozzeria
Image


Le luci per la illuminazione del cruscotto ad accensione indipendente;
lo strumento indicatore della velocità ha il quadrante sostituito con scala in Km/ora mentre il totalizzatore resta ovviamente in miglia
Image


L’ impianto elettrico è protetto da fusibili
Image



La cuscineria ed i sistemi di fissaggio
Image
Image
Image
Image
Vinilpelle verde con bordino nero
Image


Le targhette in ottone con caratteri in rilievo; esistono anche il lamiera zincata serigrafata
Image
Image
Image



Negli stessi anni…………….
Moto Guzzi Airone Militare, prodotto il 26.5.1956 e consegnato al C.A.A.R.E. di Torino
in data 23.8.1956.
Image
Image

Sperando di aver fatto cosa gradita.
Un saluto dall' Appennino Tosco-Emiliano
Alessandro

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6627
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: OARE

Post by pierino » Fri Aug 30, 2013 9:29 am

riporto carino e ben fatto.

grazie!

maurizio
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

User avatar
aleste.57
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 154
Joined: Fri Nov 13, 2009 7:13 am
Location: Appennino TOSCO-EMILIANO (Italy)

Re: OARE

Post by aleste.57 » Sat Aug 31, 2013 3:12 am

pierino wrote:riporto carino e ben fatto.

grazie!

maurizio
Prego Maurizio,

grazie anche a te per l' apprezzamento.
Un saluto dall' Appennino Tosco-Emiliano
Alessandro

User avatar
WALTER56
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 225
Joined: Sun Feb 07, 2010 2:27 pm
Location: Milano

Re: OARE

Post by WALTER56 » Mon Sep 02, 2013 6:26 am

Ottimo reportage Aleste.
Aggiungo solo una precisazione: il contakm/contamiglia non ha subito la sostituzione della scala, bensì la scala in Km/h, stampata su un lamierino sottilissimo, è stata sovrapposta alla scala originale in Mph.
Ciao
W
Walter

1942 - Ford GPW
1945 - Dodge D 3/4 APT
1962 - Bianchi MT61
1965 - Fiat AR59 + Biga 1/4 Ton.
1973 - Fiat CM52
1983 - Fiat AR76/A
1971 - Fiat CP70 (in fase di restauro)
19-- - Cucina da campo OSIM

User avatar
Kilroy
G-Second Lieutenant
G-Second Lieutenant
Posts: 585
Joined: Tue Nov 15, 2005 2:28 am
Location: Italy
Contact:

Re: OARE

Post by Kilroy » Mon Sep 02, 2013 7:28 am

Aleste, davvero ottimo lavoro, e bel veicolo. Alla prossima necessità di interventi di manutenzione straordinaria, penso che valga la pena che tu riconsideri la possibilità di trovargli una livrea "nazionale", perché secondo me un veicolo come il tuo merita di mantenere l'identità storicamente aquisita in Italia nel dopoguerra, coerentemente con le tante modifiche che ha addosso. Non vedo, come storico, possibilità di concepirne il "restauro" in alcuna altra direzione.

saluti
Kilroy

User avatar
Riki
Sergeant Major of the Gee
Sergeant Major of the Gee
Posts: 359
Joined: Sat Oct 02, 2010 5:48 am
Location: Bologna ITALY

Re: OARE

Post by Riki » Mon Sep 02, 2013 7:52 am

grande Alessandro!!!! bella la Guzzi Airone!!!!
complimenti

Riki
1944 Willys MB
1944 Converto Dump Trailer 1/2 Ton

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6627
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: OARE

Post by pierino » Mon Sep 02, 2013 8:57 am

Kilroy wrote:Aleste, davvero ottimo lavoro, e bel veicolo. Alla prossima necessità di interventi di manutenzione straordinaria, penso che valga la pena che tu riconsideri la possibilità di trovargli una livrea "nazionale", perché secondo me un veicolo come il tuo merita di mantenere l'identità storicamente aquisita in Italia nel dopoguerra, coerentemente con le tante modifiche che ha addosso. Non vedo, come storico, possibilità di concepirne il "restauro" in alcuna altra direzione.

saluti

concordo decisamente.

anzi, direi che il lavoro a suo tempo fatto da Gregory, e che comunque hai anche incontrato, potrebbe darti spunti felici... 8)

ciao
maurizio
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

User avatar
giampi75
Sergeant Major of the Gee
Sergeant Major of the Gee
Posts: 451
Joined: Sat Jul 16, 2011 3:28 am
Location: Italy

Re: OARE

Post by giampi75 » Mon Sep 02, 2013 12:29 pm

mi hai insegnato qualcosa di nuovo grazie
ho notato un adesivo sul vetro........ credo sia quello delle regole del capomacchina o sbaglio :wink:
concordo per la livrea italiana
ciao
Giampi

1942 Willys MB script
1940 Moto Guzzi ALCE

157°
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 176
Joined: Sat May 28, 2011 12:47 pm
Location: quiliano (sv)

Re: OARE

Post by 157° » Tue Sep 03, 2013 3:30 am

:roll: certamente QUI' Tutti bravi e onesti ma.... non esageriamo con foto INTEGRALI di documenti e n° di telaio... ultimamente ad un raduno di vespe ce ne erano due con stessa targa e N° di telaio ma.. di due proprietari diversi!!!
8) non agevoliamo i clonatori....

p.s. a me risultava che il rialzo per il telo era dovuto alla modifica per il trasporto di 4 soldati sui parafanghi posteriori ( 8) in effetti pur con una altezza media inferiore a gli americani i ns soldati toccherebbero ... ) e quindi in caso di "restauro EI" il sedile posteriore penso vada tolto....

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6627
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: OARE

Post by pierino » Tue Sep 03, 2013 4:20 am

157° wrote::roll: certamente QUI' Tutti bravi e onesti ma.... non esageriamo con foto INTEGRALI di documenti e n° di telaio... ultimamente ad un raduno di vespe ce ne erano due con stessa targa e N° di telaio ma.. di due proprietari diversi!!!
8) non agevoliamo i clonatori....

una raccomandazione saggia... il mondo della rete è vasto ed accessibile a tutti, agnelli e rapaci... e il cosiddetto furto d'identità è una piaga che ci torturerà sempre di più...

ciò nonostante, penso che la cautela in questo caso sia stata forse troppo scrupolosa... i dati pubblicati sono pubblici (bene mobile registrato) e, se io voglio accedere a dati personali e numero di telaio di un mezzo targato, non faccio altro che collegarmi da casa e, con una modica spesa (8 euro e spiccioli) ho sulla mia scrivania tutti i dettagli - e anche di più! - che Aleste.57 ha pubblicato qui...

comunque: meglio la cautela che l'azzardo! 8)


ciao
maurizio

p.s. stessa targa?... almeno una falsa, ovviamente...
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

Spadi
G-Major
G-Major
Posts: 978
Joined: Thu Sep 24, 2009 2:47 pm
Location:

Re: OARE

Post by Spadi » Tue Sep 03, 2013 4:51 am

Complimenti Alessandro, un post veramente interessante! Anche io concordo con il restauro OARE.

Grazie
Filippo

User avatar
aleste.57
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 154
Joined: Fri Nov 13, 2009 7:13 am
Location: Appennino TOSCO-EMILIANO (Italy)

Re: OARE

Post by aleste.57 » Wed Sep 04, 2013 1:50 am

WALTER56 wrote:Ottimo reportage Aleste.
Aggiungo solo una precisazione: il contakm/contamiglia non ha subito la sostituzione della scala, bensì la scala in Km/h, stampata su un lamierino sottilissimo, è stata sovrapposta alla scala originale in Mph.
Ciao
W
Ciao Walter,
in occasione del restauro dello strumento non mi sono accorto di quanto mi dici; o che era perfettamente accoppiato ed incollato oppure esistono quadranti rifatti con idoneo spessore.
Esistono come saprai diverse tipologie di quadranti (neri con doppia scala, neri con scala singola in Km/h, bianchi a doppia scala e bianchi a scala singola (come quello sulla mia Jeep) e non è escluso che prima o dopo si sia optato per un quadrante di maggiore spessore in sostituzione dell’ originale.
Grazie per l’ informazione.
Un saluto dall' Appennino Tosco-Emiliano
Alessandro

User avatar
aleste.57
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 154
Joined: Fri Nov 13, 2009 7:13 am
Location: Appennino TOSCO-EMILIANO (Italy)

Re: OARE

Post by aleste.57 » Wed Sep 04, 2013 1:52 am

Kilroy wrote:Aleste, davvero ottimo lavoro, e bel veicolo. Alla prossima necessità di interventi di manutenzione straordinaria, penso che valga la pena che tu riconsideri la possibilità di trovargli una livrea "nazionale", perché secondo me un veicolo come il tuo merita di mantenere l'identità storicamente aquisita in Italia nel dopoguerra, coerentemente con le tante modifiche che ha addosso. Non vedo, come storico, possibilità di concepirne il "restauro" in alcuna altra direzione.

saluti
Grazie,
ragionamento ineccepibile e se a tutt’ oggi i lavori si sono limitati al solo ripristino della meccanica è dovuto anche alla remora di stravolgere un pezzo di storia Italiana..
...…ed anche a un discorso sentimentale……questa Willys viaggiava per il paese che io ero un bambino…….e rimanevo incantato da questo meraviglioso giocattolo.
Un saluto dall' Appennino Tosco-Emiliano
Alessandro

User avatar
aleste.57
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 154
Joined: Fri Nov 13, 2009 7:13 am
Location: Appennino TOSCO-EMILIANO (Italy)

Re: OARE

Post by aleste.57 » Wed Sep 04, 2013 1:53 am

Riki wrote:grande Alessandro!!!! bella la Guzzi Airone!!!!
complimenti

Riki
Grazie.
Il prossimo anno l’Airone festeggia 40 anni in mia compagnia.
Un saluto dall' Appennino Tosco-Emiliano
Alessandro


Post Reply

Return to “IHMVC”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests