ed è arrivato anche il suo turno...

Italian Historic Military Vehicles Club
A place where members of HMV, IMVCC, CVMS and all the other italian clubs of military vehicles can find a space for discussion

Moderator: pierino

Post Reply
User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6408
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by pierino » Thu Mar 09, 2017 1:19 pm

io ci provo, ci mancherebbe... però qui i manuali non sono proprio come quelli americani...

ecco qui:

Image

aggiungo anche qualche foto... giusto per illustrare il particolare.

domani provo a smontarne uno per vedere se sia caricabile come consiglia Ragno...

ciao
maurizio

Image

Image

Image

Image
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6408
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by pierino » Thu Mar 09, 2017 1:20 pm

tiziano wrote:Ciao Maurizio
sicuramente lo avrai già' fatto ....... ma hai guardato come si regolano le barre sul Maggiolino ?
non penso che ci siano grandi differenze
a presto
Tiziano

ciao tiz!

mmhhmmm... no, sinceramente no... non ho idea se ed in quale versione ci possano essere barre simili. controllerò.

ciao
m
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

ragno
G-Sergeant
G-Sergeant
Posts: 48
Joined: Sun Jan 29, 2017 2:00 pm

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by ragno » Thu Mar 09, 2017 1:47 pm

tutti i maggiolini hanno le stesse barre di torsione,leggermente più' corte,se innesti un pochino i millerighe,nella corretta posizione,e poi appoggi a dei legni o a dei mattoni la parte terminale della lama,riesci, appoggiandoti all'auto a far caricare le barre e a far scattare in sede la lama nel finecorsa,poi delle sante mazzate per assestare il tutto ed e' fatto!!! l'ho fatto un sacco di volte su Kubel e maggiolini…….

User avatar
tiziano
G-Master Sergeant
G-Master Sergeant
Posts: 117
Joined: Wed Jun 02, 2004 4:34 am
Location: Milano - Italy
Contact:

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by tiziano » Thu Mar 09, 2017 1:53 pm

vedo dallo spaccato che c'e' qualche similitudine con l'Haflinger ;-)
penso che i primi Maggiolini ed il primo Bulli abbiano qualcosa di simile o in grandi linee qualcosa che puo' darti suggerimento,
il Sig. Porsche non avrà' modificato tanto la sua idea iniziale
Ledwinka ha fatto la stessa cosa con la Tatra e poi con l'Haflinger
io cercherei manuali/istruzioni VW fine anni 40 inizio 50 per fare un lavoro scientifico
Tiziano Pizzagalli - Milano - Italy
MVPA # 7330
-Ford GPW 1944
-Cushman Mod 53 1944
-Hand Cart M3A4 Trussbilt (NOS)

ragno
G-Sergeant
G-Sergeant
Posts: 48
Joined: Sun Jan 29, 2017 2:00 pm

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by ragno » Thu Mar 09, 2017 2:30 pm

….fino agli anni 80',i maggiolini e maggioloni hanno utilizzato le medesime barre di torsione,il sistema non cambia,purtroppo si deve tribolare un po',ma come tutte le cose,fatta una volta……..
Piuttosto,Maurizio,dove posso trovare le cuffie che chiudono l'entrata d'acqua dalla scocca al cambio? e…..due mozzi anteriori???


ragno
G-Sergeant
G-Sergeant
Posts: 48
Joined: Sun Jan 29, 2017 2:00 pm

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by ragno » Thu Mar 09, 2017 2:32 pm

anche su you tube c'e' parecchi video a riguardo……...

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6408
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by pierino » Thu Mar 09, 2017 4:16 pm

ragno wrote:…purtroppo si deve tribolare un po',ma come tutte le cose,fatta una volta…
Piuttosto,Maurizio,dove posso trovare le cuffie che chiudono l'entrata d'acqua dalla scocca al cambio? e…..due mozzi anteriori???

va bene. vorrà dire che mi cimenterò anche in questa... non si finisce davvero mai... 8)

per le guarnizioni che mi chiedi... in effetti sono doppie, per ogni lato... e ci sono almeno due replicatori: domani ti mando gli estremi. per i mozzi... beh, per quelli non ne ho davvero idea... ma c'era un tizio su milweb che vendeva un mega lotto...

grazie!

ciao
m
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

gotic line alarico
Sergeant Major of the Gee
Sergeant Major of the Gee
Posts: 344
Joined: Wed Jan 25, 2012 12:25 am

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by gotic line alarico » Mon Mar 13, 2017 1:15 pm

sono vetture "avanti" rispetto ad altre dello stesso periodo, il motore boxer di Porsche è stato costruito fino al nuovo millennio, valvole in testa, raffreddamento ad aria, ponte con riduttori, barre di torsione al posto delle balestre.
Barre di torsione che hanno utilizzato anche sui loro carri armati, i pregi rispetto alle balestre, oltre che una "pulizia" progettuale notevole, una reazione elastica praticamente costante, non influenzata da fattori esterni come ruggine, fango o sporco, diminuizione del peso non molleggiato a tutto vantaggio del conforto di marcia e della stabilità, in quanto la barra non partecipa agli spostamenti della sospensione......
per le altezze penso si debba lavorare con il precarico, manuali e esplosi servono al giusto.......

ragno
G-Sergeant
G-Sergeant
Posts: 48
Joined: Sun Jan 29, 2017 2:00 pm

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by ragno » Mon Mar 13, 2017 10:53 pm

spiegazione tecnica e meccanica molto precisa,ma in un mezzo militare,la semplicità' dovrebbe essere la base per costruire un armamento,che sia un cannone,un automezzo,o un semplice carretto,la manutenzione e l'approvvigionamento dei ricambi e' basilare.Ai bellissimi,mastodontici carri armati tedeschi,se si rompeva una barra di torsione di destra,si doveva iniziare a togliere il cingolo di sinistra,perché' gli attacchi delle barre di torsione della parte destra si sfilavano dalla parte sinistra!!!
tutti i cingoli,dal Kettencrad al Tigre reale,erano montati su cuscinetti a rulli,che dovevano essere ingrassati settimanalmente oppure dopo tot ore di movimento,ma vi immaginate nella sabbia di Tobruk,oppure nel fango della Russia,questi rulli che fine facevano!!!se si pensa come e' fatto un cingolo di Half trak americano,si capisce la differenza tra vincere o perdere una guerra!! che poi,la bellezza e il fascino dei mezzi tedeschi ci incanta anche proprio per la loro costruzione…….e' un'altro discorso!!

gotic line alarico
Sergeant Major of the Gee
Sergeant Major of the Gee
Posts: 344
Joined: Wed Jan 25, 2012 12:25 am

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by gotic line alarico » Tue Mar 14, 2017 1:30 pm

un Panther o un IV non li definirei mastodontici, magari molto efficaci, specialmente nelle loro versioni Jagd, cuscinetti a rulli è un'ottima soluzione, sicuramente molto piu' efficace delle bronzine........ se , pare, ci voleva 5 carri alleati per stendere un tedesco probabilmente funzionavano anche bene........ meccanica sopraffina, spesso non collaudata abbastanza, vedi Ferdinad e Panther a Kursk, filosofie diverse, vedi boxer wv e go devil, per esempio un particolare, il motorino di avviamento, uno lanciato con una molla che ogni tanto cede, l'altro, moderno per l'epoca e usato tutt'oggi, con solenoide praticamente indistruttibile........

Paolo Thaon di Revel
G-Staff Sergeant
G-Staff Sergeant
Posts: 62
Joined: Fri Jun 03, 2016 10:05 am

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by Paolo Thaon di Revel » Sun Mar 19, 2017 5:36 pm

Maurizio, le barre di torsione hanno i denti interni che muovono l'assetto di 2 cm, mentre quelli esterni di 1 cm.
Quindi controlla se l'auto è dritta o pende e se pende sai di quanti denti spostare la barra.

Per quanto riguarda il precarico, a macchina alzata il braccio longitudinale deve essere 1 cm più basso del fondo corsa, a quel punto lo sollevi con un cric e dando delle martellate finisci di piantare la barra di torsione fino in fondo.
Oppure se hai un officina specializzata in maggiolini vicino a te, hanno un attrezzo apposta per prevaricare la barra.
Comunque non devi smontare i semiassi per registrare il tutto, basta allentare i 3 dadi che collegano i riduttori alle lame longitudinali e a quel punto riesci a sfilare la lama dalla barra di torsione ;)
Last edited by Paolo Thaon di Revel on Sun Mar 19, 2017 5:58 pm, edited 1 time in total.

Paolo Thaon di Revel
G-Staff Sergeant
G-Staff Sergeant
Posts: 62
Joined: Fri Jun 03, 2016 10:05 am

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by Paolo Thaon di Revel » Sun Mar 19, 2017 5:48 pm

Guarda il disegno nella foto
Attachments
BARRA TORSIONE.jpg
BARRA TORSIONE.jpg (68.35 KiB) Viewed 709 times
Last edited by Paolo Thaon di Revel on Sun Mar 19, 2017 5:54 pm, edited 1 time in total.

Paolo Thaon di Revel
G-Staff Sergeant
G-Staff Sergeant
Posts: 62
Joined: Fri Jun 03, 2016 10:05 am

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by Paolo Thaon di Revel » Sun Mar 19, 2017 5:52 pm

Per quanto riguarda le barre di torsione anteriori invece, non hanno regolazione quindi se cedono bisogna o farle ritemprare da quelli che ricondizionano balestre e rimontarle al contrario, oppure comprarle nuove.
Quelle dei maggiolini non vanno bene perché le Kubel e le Schwimm hanno 4 lame sia sopra che sotto, mentre i maggiolini avevano barre più morbide a lame più sottili 6 sopra e 6 sotto

157°
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 164
Joined: Sat May 28, 2011 12:47 pm
Location: quiliano (sv)

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by 157° » Wed Mar 29, 2017 1:30 am

:roll: non lo metto x fini commerciali ma solo per visione foto....:oops: eventualmente l'Amm. censuri!
http://www.milistory.net/forum/vw-schwi ... 50347.html

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6408
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: ed è arrivato anche il suo turno...

Post by pierino » Wed Mar 29, 2017 10:31 am

bisogna registrarsi al sito per vedere le foto...

ciao
m
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

Post Reply

Return to “IHMVC”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests