SPA CL 39 in restauro

Italian Historic Military Vehicles Club
A place where members of HMV, IMVCC, CVMS and all the other italian clubs of military vehicles can find a space for discussion

Moderator: pierino

Post Reply
User avatar
PvtFerry
G-Master Sergeant
G-Master Sergeant
Posts: 107
Joined: Tue Aug 18, 2015 4:06 am
Location: Turin, Italy

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PvtFerry » Wed Aug 26, 2015 2:13 am

Non posso che restare stupito ed ammirato dalla qualità tecnica e dalla abilità manuale che caratterizzano questo ed altri restauri visti su questo Forum.
Sono raggiunte mete di qualità tale che mai e poi mai sarei in grado anche solo di avvicinare.
Bravi è troppo poco!
R.
Roberto
OD-Anonymus
HMV 274
MVPA 20491 E

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Thu Aug 27, 2015 12:16 pm

PvtFerry wrote:Non posso che restare stupito ed ammirato dalla qualità tecnica e dalla abilità manuale che caratterizzano questo ed altri restauri visti su questo Forum.
Sono raggiunte mete di qualità tale che mai e poi mai sarei in grado anche solo di avvicinare.
Bravi è troppo poco!
R.
Grazie, non mancherò di trasmettere la cosa al materiale autore del restauro.

Simone
Last edited by PoRiverCrossing on Thu Aug 27, 2015 12:21 pm, edited 1 time in total.

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Thu Aug 27, 2015 12:20 pm

157° wrote:non ricordo se poi hai deciso il colore e il reparto ma se decidi per "Regio Esercito coobeligerante " e in particolare 1°Raggruppamento Motorizzato (il 1° reparto costituito sulla base del Comando fanteria della Divisione "Legnano", il 26 settembre 1943 per partecipare alla Campagna d'Italia al fianco degli Alleati, il Raggruppamento venne poi ingrandito e trasformato nel Corpo Italiano di Liberazione. Il simbolo del reparto era lo scudetto sabaudo bordato d'azzurro".
Se possono interessare,

Stock Footage - Italian Co-Belligerent Army. Truck loaded with Italian soldiers and barracks bags driven to town in Italy.
La colorazione è già stabilita e sarà sabbia.
Conosco il filmato, i veicoli SPA CL39 immortalati sono tutti nella versione normale e non "Coloniale".

Simone

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Thu Sep 24, 2015 2:55 pm

Una volta ultimato l'impianto elettrico (all'originale veramente "sobrio" è stato affiancato un impianto separato per i dispositivi "moderni", cioè quelli richiesti dal vigente codice della strada) è stato il momento di una decisione drastica: ormai rassegnati nella infruttuosa ricerca del filtro antisabbia a olio, abbiamo deciso di riprodurne uno da zero copiando fedelmente un originale.
Ecco il risultato:
filtro 2.jpg
filtro 2.jpg (115.86 KiB) Viewed 958 times
Simone

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Mon Oct 12, 2015 2:40 pm

Il filtro installato:
20151012_180605 (Small).jpg
20151012_180605 (Small).jpg (116.88 KiB) Viewed 892 times
20151012_180548 (Small).jpg
20151012_180548 (Small).jpg (122.47 KiB) Viewed 892 times
Simone


User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6405
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by pierino » Mon Oct 12, 2015 10:59 pm

Mi pare che la parola artista sia stata già usata più volte in questo topic... Ma come definire in differente modo i vostri risultati?... :shock:


Complimenti!

(Tanto lo dico a tutti che é falso.... :lol: )

Ciao!
Maurizio
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Tue Oct 20, 2015 7:17 am

Domanda: a qualcuno risulta l'uso del tubo flessibile metallico durante la seconda guerra mondiale???
Nelle foto qui sotto il percorso del tubo di raccordo tra carburatore e filtro aria antisabbia è in metallo rigido nella parte iniziale e finale, mentre il percorso centrale sotto al pavimento della cabina è in tubo flessibile. Personalmente mi sono fatto l'idea che nel tempo il tubo rigido sia stato sostituito perchè ossidato e bucato con quello flessibile perché più semplice da adattare al percorso.

Simone
a.jpg
a.jpg (186.54 KiB) Viewed 812 times
b.jpg
b.jpg (145.45 KiB) Viewed 812 times

User avatar
algor
G-Colonel
G-Colonel
Posts: 1885
Joined: Sat Oct 18, 2008 1:12 am
Location: Voghera - Italy

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by algor » Tue Oct 20, 2015 7:23 am

Non so dirti nulla sui mezzi italiani, ma su quelli americani quali Halftrack e Scout Car un tubo flessibile metallico veniva usato per convogliare l'aria calda dal motore all'abitacolo.

Alberto
The knowledge, without know how, is totally useless (M. Planck)

MVPA member #34314

1941 - Chevrolet 1 1/2 ton
1942 - M3A1 Scout car # 267544
1943 - Ford GPW # 143595
1944 - M10 ammunition trailer
1945 - Ford GPW # 248080
1972 - HD FLH Electra Glide

157°
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 159
Joined: Sat May 28, 2011 12:47 pm
Location: quiliano (sv)

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by 157° » Wed Oct 21, 2015 12:17 am

dopo 75 anni è difficile fissare con certezza i particolari "intimi" e cioè non visibili in immagini d'epoca o sui cataloghi...in questo caso comunque ,almeno in prossimità del motore è obbligatorio un "sistema elastico " di collegamento e quello in foto mi sembra soddisfacente.
:roll: mi raccomando trova soluzioni non a peso d'oro perchè il tuo CL sarà utilizzato da ASI come esemplare a cui devono attenersi tutti gli eventuali veicoli da omologare e non tutti hanno finanze e capacità alla tua portata :mrgreen:

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Wed Oct 21, 2015 6:10 am

157° wrote:dopo 75 anni è difficile fissare con certezza i particolari "intimi" e cioè non visibili in immagini d'epoca o sui cataloghi...in questo caso comunque ,almeno in prossimità del motore è obbligatorio un "sistema elastico " di collegamento e quello in foto mi sembra soddisfacente.
:roll: mi raccomando trova soluzioni non a peso d'oro perchè il tuo CL sarà utilizzato da ASI come esemplare a cui devono attenersi tutti gli eventuali veicoli da omologare e non tutti hanno finanze e capacità alla tua portata :mrgreen:
Infatti nel caso si propenda per la soluzione completamente rigida, saranno inseriti due manicotti in gomma a monte e a valle del tratto di tubo centrale.
Non penso esistano altri disperati come il sottoscritto che decidano d'intraprendere un tale recupero... (mi riferisco alla versione Coloniale)

Simone

User avatar
PoRiverCrossing
G-Command Sergeant Major
G-Command Sergeant Major
Posts: 220
Joined: Mon Dec 17, 2012 6:13 am

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by PoRiverCrossing » Wed Oct 21, 2015 6:12 am

algor wrote:Non so dirti nulla sui mezzi italiani, ma su quelli americani quali Halftrack e Scout Car un tubo flessibile metallico veniva usato per convogliare l'aria calda dal motore all'abitacolo.

Alberto
Quindi non è da escludere.

Simone

User avatar
algor
G-Colonel
G-Colonel
Posts: 1885
Joined: Sat Oct 18, 2008 1:12 am
Location: Voghera - Italy

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by algor » Wed Oct 21, 2015 7:24 am

Ecco una foto, a parte il differente diametro c'è una certa somiglianza.....

Image

Alberto
The knowledge, without know how, is totally useless (M. Planck)

MVPA member #34314

1941 - Chevrolet 1 1/2 ton
1942 - M3A1 Scout car # 267544
1943 - Ford GPW # 143595
1944 - M10 ammunition trailer
1945 - Ford GPW # 248080
1972 - HD FLH Electra Glide

User avatar
pierino
G-Lieutenant General
G-Lieutenant General
Posts: 6405
Joined: Mon Dec 16, 2002 6:07 am
Location: Milan, Italy

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by pierino » Wed Oct 21, 2015 7:33 am

algor wrote:Ecco una foto, a parte il differente diametro c'è una certa somiglianza.....

Alberto

tanta, direi. non è che l'italiano meccanico ha tentato settant'anni fa un poi ben riuscito trapianto sul campo?

8)

ciao
maurizio
1941 Ford GP
1942 Ford GTB, matching #'s
1943 Huffman model 81
1943 R.I.A. Hand Cart M3A4
1943 Willys MB
1943 Highway Trailer K-38
1944 Ford GPW, matching #'s
1944 Cushman 39G
1944 Harley WLA
1944 Converto Dump 1/2 Ton
1944 VW TYP166 Schwimmwagen
1960 Willys MB-T
1943 Stinson L-5

Dado
G-Civilian
Posts: 2
Joined: Wed Oct 21, 2015 2:18 pm

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by Dado » Wed Oct 21, 2015 4:42 pm

Hallo dear Friends,
i have one offer to buy today Spa Cl 39, and i have one question. What is real Price to pay for one Spa Cl 39
Attachments
12083767_1680036692233956_1484835672_n.jpg
12083767_1680036692233956_1484835672_n.jpg (65.16 KiB) Viewed 741 times
12083767_1680036692233956_1484835672_n.jpg
12083767_1680036692233956_1484835672_n.jpg (65.16 KiB) Viewed 741 times

157°
G-Sergeant Major
G-Sergeant Major
Posts: 159
Joined: Sat May 28, 2011 12:47 pm
Location: quiliano (sv)

Re: SPA CL 39 in restauro

Post by 157° » Thu Oct 22, 2015 3:13 am

:shock: due foto, pur già mostrando le buone condizioni del frontale, non sono sufficienti.....sono passati 75 anni e bisogna verificare se il motore è ancora il suo o è stato sostituito con un diesel, anche le condizioni del cassone (c'è? ) sono importanti.
E infine bisogna sapere anche dove si trova: se è in Italia (è più facile trovare relitti da utilizzare per ricambi) se è vicino a casa per valutare le spese di trasporto ecc.. Circa invece il VALORE (o meglio la rarità) anche questo dipende ..... in Italia possiamo presumere ce ne siano una ventina dal "pari al nuovo " di PoRiverCrossing a restaurati in varie condizioni + naturalmente una serie di relitti conosciuti (tieni presente che in Italia rimase in servizio nell'EI fino al 1955 ma molti furono usati a consumo da civili)
In Francia (e Corsica) molti vi rimasero a fine guerra e questo pare uno di quelli ......
sono comunque veicoli particolari che meritano sicuramente di essere salvati anche se poi non è che siano utilizzabili tutti i giorni come una Wjlly. Infine tieni presente che questi mezzi : :roll: BISOGNA COMPRARE A POCO, :P DIVERTIRSI TANTO A RESTAURARLI, ma, se proprio devi venderli NON riuscirai MAI a rifarti delle spese :oops:

Post Reply

Return to “IHMVC”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest